Il diesel Euro6 paga per l’E0: il morto trascina il vivo

 In Bollettino, Nuovo

Stati Generali a confronto su Parco Circolante e Diesel

Quanto è grande il parco circolante vetture nel nostro Paese? Le statistiche ufficiali parlano di 38,4 milioni, ma c’è anche chi sostiene, con ottime argomentazioni, che ci siano numeri importanti che sfuggono a queste statistiche.

Conosciamo di queste auto l’anno di prima immatricolazione, e da questo possiamo ricavare l’anzianità del parco circolante. Ma circolano davvero? E soprattutto, con quali percorrenze medie? Un’auto Euro 0/1 è molto nociva per l’ambiente… quando cammina. Ma se viene utilizzata per 2.000 km/anno, l’impatto sarà comunque pari a 1/10 di un’auto usata normalmente.

I proprietari di macchine in Italia sono inclini a rottamare o esportare più le vetture Euro2/3 che non quelle più vecchie, anche quando fortemente incentivati. Perché? Alla luce delle esperienze anche recenti, quali sarebbero realisticamente le politiche che aiuterebbero a svecchiare il parco circolante?

A causa di vetture obsolete, almeno in termini di emissioni, è facile per le amministrazioni bloccare la circolazione e più in generale minacciare il divieto assoluto per quelle a gasolio. Ma in che misura le auto sono responsabili dell’inquinamento delle nostre città e del riscaldamento globale? E inoltre, quanto è corretto trattare le moderne Euro5/6 allo stesso modo severo delle vecchie Euro 0/1?

Autorevoli esperti si confronteranno su questi temi: Archiapatti (Aniasa), De Stefani Cosentino (Federauto), De Vita (Automoto.it), Mattucci (Nissan), Nordio (VW), Riccioni (Mercedes), Spinaci (Unione Petrolifera), Sticchi Damiani (ACI), Valente (Unrae). Grande spettacolo a La Capitale Automobile.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search

auto inquinamentoauto inquinamento

Utilizziamo i cookie per migliorare l'usabilità del nostro sito web e la qualità dei nostri servizi. Cliccando su "Continua", effettuando lo Scroll, oppure continuando la navigazione di questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Per disattivarli, si prega di fare riferimento alla nostra politica cookie. In caso di disattivazione dei cookie il sito potrebbe non funzionare correttamente. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi