AGITA LAB

a cura di Fleet&Mobility
Agita Lab

Agita Lab

Il settore automotive sta andando incontro a sostanziali modifiche guidate soprattutto dalle nuove tecnologie. AgitaLab (laboratorio dedicato alla ricerca e sviluppo di servizi innovativi in ambito automotive, flotte e mobilità promosso da Agenzia Italia) intende accompagnare il cambiamento sostenendo l’attività di ricerca e riflessione culturale nel campo della mobilità. 

Con il supporto del Centro Studi Fleet&Mobility, è stato definito un percorso di indagini che coinvolge gli operatori, i clienti finali e in genere gli stakeholder autorevoli del comparto dell’auto e della mobilità.

Per le indagini, ma non per la Maratona e il Sondaggio, è stata utilizzata una variante della metodologia Delphi, che consiste nel coinvolgere un ristretto e qualificato numero di esperti intorno a un tema, formulando dei quesiti circa la sua evoluzione e stimolandoli a esprimere risposte individuali, che vengono poi sottoposte al vaglio di ciascuno in forma anonima, in modo che il livello di validazione di ogni risposta sia determinata dal suo contenuto, indipendentemente da chi l’ha espressa. Questo percorso punta a selezionare le ipotesi di futuro più condivise dal gruppo di esperti.

Nel corso dell’incontro, ciascun esperto ha ricevuto un primo questionario con una sola domanda (i questionari erano 10 e tutti diversi), su cui esprimere le proprie valutazioni in chiave previsionale, di cambiamento.

Sulla base delle affermazioni estratte dal primo questionario, Fleet&Mobility ha preparato un secondo questionario, in forma anonima, su cui per ogni affermazione ciascun esperto ha espresso un giudizio di accordo/disaccordo.

La Maratona consiste invece in un Business Game, progettato per la competizione EBEC (European Best Engineering Competition) dell’Università di Roma Tor Vergata.

Nata nel 2008, EBEC è la più prestigiosa competizione ingegneristica internazionale organizzata dall’associazione BEST in tutte le maggiori università europee.

Oltre 6000 partecipanti da 88 università in 32 nazioni competono su alcune prove, con l’avanzamento dei vincitori attraverso 3 differenti livelli: round locale, round nazionale e finale europea. EBEC è l’opportunità per gli studenti capaci di cogliere una sfida e lavorare sui propri limiti, testando le proprie competenze fuori dal normale ambiente accademico. È l’occasione giusta per entrare in contatto con un contesto lavorativo e aziendale ed applicare le proprie abilità a situazioni di vita reale.

Entrando nel dettaglio del business game del round locale di Roma, Mobility Marathon è stata un’indagine predittiva, finalizzata a individuare le esigenze di mobilità per affrontarle e risolverle con la mentalità e la visione del giovane di oggi che sarà l’adulto di domani.

L’obiettivo di AgitaLab è di capire come si stanno evolvendo gli schemi di mobilità nella mentalità di chi si sposterà nei prossimi anni, e quali saranno e come interagiranno le filiere di mobilità nelle idee dei consumatori del futuro. Da questa fucina di giovani talenti potrebbe venir fuori quell’idea o utile a risolvere o anticipare alcune esigenze di mobilità.

Sondaggi invece nascono da oltre 800 interviste effettuate su un campione rappresentativo della popolazione che aveva acquistato un’auto nei tre anni precedenti. In ragione di questa selezione, quasi metà dei rispondenti erano di età compresa  tra i 35 e i 54 anni, mentre un terzo era maggiore di 54 anni e solo il 16% aveva tra i 18 e 34 anni.

Le indagini realizzate nel 2016:

  • La cultura e la percezione del servizio: è la prima indagine svolta e si è tenuta venerdì 5 febbraio 2016, a Roma presso l’Auditorium Toyota. Alla realizzazione di questa indagine hanno partecipato 14 esperti. Tipologia di lavoro: Metodo Delphi
  • Mobility marathon: nel quadro dell’European BEST Engineering Competition dell’Università di Tor Vergata (Roma) il 1 aprile 2016, 80 studenti divisi in 20 gruppi hanno progettato altrettanti sistemi di mobilità per il weekly-day-time, il weekly evening, il week-end e le vacanze. Tipologia di lavoro: Business Game
  • L’outsourcing e le core competence: 12 esperti del settore automotive hanno formulato le loro previsioni riguardo questi temi. L’indagine è stata svolta venerdì 10 giugno 2016 a Roma, presso Palazzo Rospigliosi. Tipologia di lavoro: Metodo Delphi
  • L’innovazione richiesta dalla domanda e l’innovazione indotta dall’offerta: 17 esperti del settore automotive hanno formulato le loro previsioni in un’indagine svolta il 20 ottobre 2016 a Roma, presso Palazzo Rospigliosi. Tipologia del lavoro: Metodo Delphi
  • L’automobilista prossimo venturo: indagine sugli automobilisti italiani condotta da Ipsos, nell’ambito del percorso di analisi promosso da AgitaLab e curato dal Centro Studi Fleet&Mobility. Gennaio 2017. Metodologia del lavoro: Sondaggio

Le indagini realizzate nel 2017:

  • Le soluzioni tailor made e il do-it-yourself: 16 esperti del settore automotive hanno formulato le loro previosioni in un indagine svolta il 3 febbraio 2017 a Roma, presso Palazzo Rospigliosi. Tipologia di lavoro: Metodo Delphi
  • Hackathon mobility 2.0, driver phy-gital experience: 23 studenti divisi in 5 gruppi hanno progettato dei servizi di mobilità dedicati al driver. Una competizione realizzata in collaborazione con BEST Roma Tor Vergata, svolta il 26 maggio 2017 presso l’Università Tor Vergata di Roma. Tipologia di lavoro: Business Game
  • L’e-commerce nelle auto aziendali: 22 esperti del settore automotive hanno formulato le loro previsioni in un indagine svolta il 9 giugno 2017 a Roma presso Palazzo Rospigliosi. Tipologia del lavoro: Metodo Delphi
  • Privati: quando acquisteranno l’auto on-line: 15 esperti del settore automotive hanno formulato le loro previsioni in un indagine svolta il 20 ottobre 2017 a Roma presso la sede ACI. Tipologia del lavoro: Metodo Delphi
  • Acquisto on-line dell’automobile: indagine sugli automobilisti italiani condotta da Ipsos, nell’ambito del percorso di analisi promosso da AgitaLab e curato dal Centro Studi Fleet&Mobility. Dicembre 2017. Metodologia del lavoro: Sondaggio

Le indagini realizzate nel 2018:

  • Connettività: le implicazioni pratiche e i nuovi servizi: 17 esperti del settore automotive hanno formulato le loro previosioni in un indagine svolta il 2 febbraio 2018 a Roma, presso la sede ACI. Tipologia di lavoro: Metodo Delphi

Publications / Pubblicazioni

Related Projects

Start typing and press Enter to search

Utilizziamo i cookie per migliorare l'usabilità del nostro sito web e la qualità dei nostri servizi. Cliccando su "Continua", effettuando lo Scroll, oppure continuando la navigazione di questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Per disattivarli, si prega di fare riferimento alla nostra politica cookie. In caso di disattivazione dei cookie il sito potrebbe non funzionare correttamente. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi