Il mercato del nuovo torna sopra i 30 miliardi.

 In Bollettino, Nuovo

Nel 2015 il mercato delle auto nuove è ritornato sopra i 30 miliardi di euro, quasi al livello del 2011, quando però immatricolava quasi 200.000 auto in più. È questo il dato più rilevante che emerge dall’analisi del mercato auto a valore, elaborata come ogni anno dal Centro Studi Fleet&Mobility, con il supporto di Unrae e di Athlon, processando tutte le immatricolazioni e associandole al prezzo di listino e poi applicando gli sconti medi relativi a ciascun canale.

Una crescita in valore (20%) superiore a quella dei volumi (16%). Frutto di un prezzo medio netto passato in due anni da 18.000 a 19.000 euro (IVA inclusa). Un incremento generalizzato, che si riscontra in tutti i canali, e che indica un orientamento preciso dei clienti: chiedono modelli e/o allestimenti di maggior valore, pur restando dentro il medesimo segmento (che infatti risultano invariati come mix). Emblematico il caso della 500X, entrata nelle statistiche lo scorso anno con una quota a valore (2,2%) superiore a quella a volume (2%), cosa anomala per un’auto di quel segmento.

Guardando ai brand, dietro il podio dove sono stabili da anni Fiat, Volkswagen e BMW, c’è stato il ritorno di Ford, che si riprende dopo due anni la 4° posizione, e Mercedes che si piazza in 5° posizione, entrambi scavalcando Audi. Molto utile infine la suddivisione da quest’anno del canale noleggio tra rent-a-car, NLT e altro.

InterAutoNews. di giugno 2016, a firma di Pier Luigi del Viscovo

Recent Posts

Start typing and press Enter to search