COSA.

È un workshop a “ferro di cavallo” in cui tutti parlano a tutti.

CHI.

Riservato ai titolari di concessionaria, a porte chiuse, per confrontarsi liberamente.

PERCHÉ.

Mandato d’agenzia e vendita online. Nessuno parla di come cambieranno la natura stessa della concessionaria.

DI PIÙ, MOLTO DI PIÙ.

Non è solo un nuovo contratto. Non cambiano solo il margine e i costi. Cambia il mestiere a venditore di macchine a venditore di servizi.

ORIZZONTE D’IMPRESA.

I manager ragionano in anni. I concessionari in decenni.

DOMANDE.

Nella vendita diretta da Casa a cliente, quali servizi aggiungerà a concessionaria?

Nelle vendite online il cliente passerà comunque in concessionaria? Per quali servizi?

L’usato passerà per la concessionaria? Quali servizi richiederà?

NON È.

Non si sovrappone ai lavori in corso su nuovi contratti e relative condizioni. Guardiamo a come cambiare il modello di business.

BISOGNA CHE TUTTO CAMBI, SE VOGLIAMO CHE TUTTO RIMANGA COME È.

Affinché la rete delle concessionarie continui ad operare e a dare occupazione alle persone e ritorno all’imprenditore, occorre riposizionare la missione delle stesse attorno alla nuova realtà della distribuzione e, soprattutto, di quei servizi reali al cliente (fisici ma non solo, tangibili ma non solo) che solo la presenza sul posto può erogare.

Roma, 20 settembre, Sede ACI (via marsala 8)

Evento a porte chiuse, riservato ai Dealer

 

Sostiene l’evento:

 

INVITO

NEWSLETTER

Related Projects

Start typing and press Enter to search