Stelvio, esperienza di guida.

 In Bollettino, Economia, Nuovo

La Stelvio per 300 km in giro sulle montagne di St Moritz. Impressionante. Sembra di guidare un’auto sportiva, non un SUV. Ma una sportiva vera, non una presunta tale come ce ne stanno tante in giro, che hanno solo cavalli e potenza. Questa la guidi. Quasi al livello della Giulia, molto vicino. Solo con più spazio, dentro e dietro per il carico. Del resto, il pianale è quello. Nasce per andare forte. Se non t’interessa, prendi un’altra macchina. Scartando su neve e ghiaccio non cede mai e recupera sempre con prontezza. Frena in pochi metri senza andare di coda. Il rollio non esiste. Esce dalle curve così come ci entra. Della potenza e della coppia manco ne parliamo. 8 rapporti col sequenziale al volante. La trazione integrale entra quando serve e nemmeno te ne accorgi che non è più solo il retrotreno a spingere. Unico difetto, questo sì grave, gli autovelox, i grandi bastardi delle ns strade. Prima o poi bisognerà occuparsene. E non è una battuta.

Articolo del 10 Marzo 2017, a firma di Pier Luigi del Viscovo.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search

br